-ando


-ando
-ando [lat. -andus, desinenza del gerundivo lat. della coniug. in -are, usato come agg.]. — Suff. derivativo presente in agg., principalmente di origine lat., esprimenti l'obbligatorietà, la necessità, l'imminenza; l'uso spesso sost. ha prodotto anche un impiego nominale del suffisso: educando, esecrando, laureando, locanda, maturando, serranda, venerando.

Enciclopedia Italiana. 2013.